Tanina in the WoK

Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un'arte.

Involtino plimavela

  Immagine                        

Tana per Tanina!!!
L’involtino primavera che ricorda una gran sera! Questo piatto lo voglio dedicare agli AMICI di quella sera…e tra vinello riso e involtini..sembravamo cinesini! Lo dedico in particolare a Federicona, che tra una racchettata e l’altra(direi che ormai ha pure superato SugarPova) si diverte anche a cucinare deliziosi piatti, compreso anche il mio adorato latte di mandorla che ancora aspetto! Comunque torniamo a noi ed eccovi la ricetta.
Preparare le verdure,(carota,verza, cipolla e zucchine),  tagliatele a julienne. Delle zucchine tagliuzzate solo la buccia eliminando la parte centrale. Prendete il mitico wok e metteteci dentro un filo d’olio. Intanto rosolate la pancetta, (a scelta si possono mettere pure i gamberi ma io essendo allergica ai crostacei, non li metto per scongiurare una visitina al pronto soccorso). Rosolate e aggiungete le verdure, salatele e  speziate come più vi aggrada. Io solitamente aggiungo zenzero e un popò di curry. Quando la cucina sarà invasa da questi profumi meravigliosi e le verdure saranno cotte ma non scotte, aggiungerete i germogli di soia. Sfumate il tutto con salsa di soya. Una volta pronte, le verdure dovranno raffreddarsi. Nel frattempo dobbiamo preparare la pasta Wonton! Dunque, io la preparo (ad occhio), prendo dell’ acqua, farina e un pizzico di sale. Dovrà risultarvi un impasto morbido. Una volta ottenuto l’impasto lo stendere con il mattarello e formerete dei disco sottili. dovrete riempirli con le verdurine e poi un tuffo nell’olio ben caldo, perchè se così non fosse vi verrebbe fuori una frittura unta, molliccia e per niente croccante. Una volta pronti li asciugherete con della carta e via all’impiattamento. Vi consiglio di accompagnarli con salsa di soia o salsa agrodolce.
Vi do anche la ricetta volante della salsa agrodolce:
2 cucchiai d acqua
2 di aceto
2 di zucchero
Appena vedrete che lo zucchero si è sciolto aggiungerete 2 cucchiai di ketchup (o sassa per alcuni amici).
Ecco pronto l’involtino!!
Dice un vecchio saggio cinese:
“se vuoi lidele, lidi con bocca
se non hai bocca, lidi con occhi
se non hai occhi, lidi con mani
se non hai mani… che **zzo ti lidi!?!

Tany-san vi augula buon appetito!

P.S. Godetene con un po’ di musicaaaa

https://www.youtube.com/watch?v=Mu6TFKu5x5g&feature=youtube_gdata_player

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “Involtino plimavela

  1. federicona in ha detto:

    Gli involtini primavera di Danila alias Tanina, spettacolari! Se i cinesi li assaggiassero adotterebbero,per filo e per segno, la ricetta della nostra Tanin -chan.. 😉 A breve latte di mandorla per te..

  2. Pingback: Ravioli cinesi al vapore (jiaozi) | Tanina in the WoK

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

tattatinski

Il mio occhio analitico, critico ed ironico sulle dinamiche social 2.0 più in voga, affari di cuore, arte e attualità. #WeAreSocial

isabelladami

artistica-mente

Alla ricerca del bianconiglio

“Qui devi correre più che puoi per restare nello stesso posto. Se vuoi andare da qualche parte devi correre almeno il doppio.”

Il sabato mattina

...storia di un libro che verrà!

le due cucine

I buoni sapori di una volta

YLENIA MOZZILLO

Friggo pensieri, mangio parole, brucio i ricordi peggiori.

Il panzariello

Smanie e manie tra pupille e papille [un blog di cucina poco serio]

Cucina, Divertiti e Assaggia

la cucina di famiglia fatta col cuore

SIGNORASINASCE alias Stefania Diedolo

Se Laura fosse stata la moglie di Petrarca, pensate che lui le avrebbe dedicato sonetti tutta la vita? George Byron

Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

ci sono

l'acqua troppo pura non ha pesci

agoresblog

Ogni pensiero è libertà

Matematica 2.0

...ma anche cultura, attualità, logica, poesia, arte, musica, creatività...

La dispensa verde

Ritorno agli antichi saperi della cucina

amatestessa

Il benessere prima di tutto!

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: